Allievi U17 Onore salvo

Ricreatorio Maniago – Torre 0-2Rinviata per maltempo l’ultima giornata di campionato degli allievi è stata recuperata venerdì, i maniaghesi non hanno più nulla da chiedere al campionato ma comunque non partono con l’idea di lasciare tre punti facili ai nostri, tant’è che al primo minuto rischiano di andare in vantaggio, quando Brusadin atterra vistosamente in area il 9 avversario, solo l’arbitro non vede l’evidente fallo, i pedemontani tengono il pallino del gioco per il primo quarto d’ora, senza peraltro impensierire il buon Brusadin.Poi capitan Pezzutti suona la carica, i ragazzi si svegliano e cominciano a fare gioco, passano in vantaggio quando Stoicuta appoggia in rete un traversone di Termentini arrivato sul fondo al termine di una splendida azione corale con sei tocchi di prima. Il secondo tempo prosegue con i viola che macinano gioco, anche di buona qualità, creando almeno cinque nitide palle gol. Gabriele Barone sigla il raddoppio con un potente mancino scoccato dall’interno dell’area di rigore portando a sei il suo bottino di reti.Il ricreatorio non aveva nulla da chiedere al campionato ma il Torre si, con la vittoria i nostri boys si portano al secondo posto, importante per la società che si mette in pole position per un eventuale ripescaggio. La stagione non è ancora finita, giovedì comincia il torneo di Azzano, competizione di buon livello, è importante figurare bene anche lì.Forza Torre
Forza Viola

TARGHETTA E FURIOS AL 58° TDR NEL LAZIO

Anche quest’anno due atleti dell’ASD TORRE,TARGHETTA Albertoper la categoria Juniores e FURIOS Lorenzoper la categoria Giovanissimi, parteciperanno come protagonisti al 58° Torneo delle Regioni 2019 che avrà luogo nel Lazio dal 13 al 19  aprile 2019.

Il primo classe 2000 attaccante della nostra prima squadra che milita in Promozione, il secondo classe 2004 portiere dei nostri Giovanissimi regionali.

Dopo la positiva prova di MARTIN Lorenzo, laureatosi Campione d’Italia lo scorso anno con la selezione Juniores, facciamo un grosso in bocca al lupo ai nostri due ragazzi che quest’anno saranno i porta colori del Friuli Venezia Giulia…….

Forza Torre

Under 14 Reg. – “MANITA” DEL TORRE

Zoppola – Torre 0-5

Domenica 7 aprile al campo di Zoppola si è giocata la partita di ritorno “Zoppola – Torre”.
I viola avevano un conto in sospeso dalla partita di andata, perché ancora quella sconfitta bruciava dentro.
Partita preceduta, prima dell’inizio, da un minuto di silenzio in memoria del decennale del devastante terremoto dell`Aquila.


Da subito i giocatori in campo si accorgono delle difficoltà del campo che si presenta pesante, zuppo d’acqua e con erba molto alta. Ma fin da subito il pallino del gioco è in mano al Torre, che senza nemmeno doversi impegnarsi troppo e anzi, a volte complicandosi la vita, riesce a trovare per ben 2 volte la via del gol con una bella doppietta del nostro attaccante. Per i padroni di casa solo un’occasione sventata dal portiere viola in un’uscita a tu per tu con l’attaccante. Primo tempo che finisce sul 2-0 per il Torre.


Nel secondo tempo gli ospiti partono ancora più convinti e dopo pochi minuti si procurano un calcio di rigore che poi verrà finalizzato sulla ribattuta del portiere avversario.
Dopo il terzo gol i viola, ormai consolidato il risultato grazie anche ad un’altra bella parata in tuffo dell’altro portiere, dominano la partita, trovando per altre 2 volte il gol.
Partita che finisce quindi sul 5 a 0 e ampiamente riscattata la partita d’andata.

Ora testa al Pordenone!

💜FORZA TORRE 💜

Allievi U17 Anticipo proficuo

Real Castellana – Torre 0-2

Nell’ anticipo del sabato i nostri allievi tornano alla vittoria, utile per tenere dietro il Futuro Giovani e tenere a tiro il Porcia, piu in alto si arriva meglio è in caso di ripescaggi per i regionali del prossimo anno. Forse già domani la matematica consegnerà la vittoria ( meritata ) del campionato al Calcio Aviano, complimenti ai gialloneri per l’ottimo campionato. Ma veniamo alla partita i viola arrivano a Castions determinati a vincere, partono forte e al primo vero affondo Pessot lancia in profondità il redivivo Termentini che si libera da par suo dei centrali avversari e infila il portiere avversario sull’ angolo a destra.

I

l primo tempo è dominato dai nostri ragazzi, Bressan praticamente non interviene mai, il raddoppio potrebbe arrivare quando Stoicuta batte a colpo sicuro, un destro a rete che solo la punta del piede di un avversario devia sulla traversa interna, meriterebbe miglior fortuna anche l’inserimento di Bonea che conclude appena a lato. Il secondo gol arriva a tre minuti dalla fine del tempo a opera del “solito” Barone, con un sinistro dalla distanza potente e preciso. Più combattuto il secondo tempo, i ragazzi di Zoppola le provano tutte, sbattendo però sul muro del centrocampo viola, curiosa la traversa “doppia” colpita da Barone, con la palla che rimbalza due volte sul legno. L’incontro si chiude con i padroni di casa che si divorano il gol della bandiera. Adesso comincia la pausa pasquale, il prossimo appuntamento sarà domenica 28 aprile in casa con il Villanova.

TORRE 3 punti di Gruppo !!! (Giovanissimi Regionali).

CAMPIONATO REGIONALE UNDER 15 FASE II GIRONE D

Domenica 7 Aprile 2019 terza di ritorno

Codroipo 0  –  Torre PN 1

Le recenti piogge degli ultimi giorni hanno ammorbidito il terreno di gioco del polisportivo di Codroipo, la temperatura di 15 gradi ed il cielo leggermente nuvoloso sono elementi essenziali per disputare una partita che sicuramente vedrà due squadre pronte a darsi “battaglia” per i 3 punti in palio.

Al Codroipo oggi serve una vittoria per rilanciarsi in classifica e avvicinarsi alle prime posizioni, una sconfitta invece lo toglierebbe quasi definitivamente dai giochi, Il Torre reduce dallo sfortunato pareggio di domenica scorsa sente il fiato sul collo delle inseguitrici e cerca la vittoria per non mettere in discussione il primato in classifica.

Mister Springolo anche oggi lamenta ben 5 assenze con D’Incecco e Trevisan infortunati, Panseri e Gilbert ammalati e Barbisin non al meglio della condizione ma presente in panchina per sostenere la squadra.

Il Mister dei Viola teme cali di tensioni e quindi carica la squadra chiedendo di mettere subito pressione all’avversario fin dai primi minuti e non concedere spazi tanto che già dalle prime battute i Viola macinano gioco e occasioni. All’ 8° della prima frazione di gioco da un’azione partita da Hasolli sulla sinistra che tocca al centro per Pizzioli  parte un calcio di potenza dai 18 metri che coglie in pieno la traversa piena. I Viola pressano, buone le incursioni sulle fasce con Zaramella e Leoni a Destra e Hasolli e Pizzioli a sinistra che mettono sempre in apprensione la retroguardia Bianconera del Codroipo.

Per tutto il primo tempo c’è un predominio Viola che viene premiato al 25° dopo una buona ripartenza Viola con Pivetta che mette una palla filtrante per Hasolli che entrando in area obbliga il difensore ad intervenire atterrandolo e all’arbitro non resta che concede il penalty realizzato dal solito Dal Negro con palla da una parte e portiere dall’altra.

Primo tempo che si conclude meritatamente in vantaggio visto il chiaro predominio Viola e il nostro Furios grazie al prezioso lavoro di Banda, Di Rosa, Toppan e Furlanis non è stato quasi mai  impegnato seriamente nei primi 35 minuti.

Nel secondo tempo il Codroipo entra in campo più tenace, la partita diventa un po’ più “maschia” ma sempre dentro i limiti consentiti dal regolamento, i Bianconeri al 7° bucano la difesa Viola con un lancio preciso ma Traljesic solo davanti a Furios non riesce a coordinarsi bene e calcia a lato da buona posizione, i Viola comunque cercano con insistenza il gol della sicurezza, Hasolli una spina nel fianco della difesa Bianconera nuovamente su palla filtrante di Pivetta entra in area si accentra calciando sul secondo palo, ma oggi il portiere Turchet in stato di grazia salva la propria porta con una prodezza cosi come sulla punizione di Di Rosa dalla lunga distanza e su Tiro di Leoni.

Anche il Codroipo si è reso pericoloso al 25° con un tiro dal limite che impegna Furios che si salva in angolo, nel successivo calcio d’angolo mischia in area, sul primo tiro respinto da Furios, la difesa Viola non riesce a spazzare e sulla successiva conclusione l’attaccante Bianconero spreca sopra la traversa da posizione favorevole.

Nei minuti finali ancora qualche emozione, nel secondo calcio d’angolo consecutivo a favore Viola magistralmente calciato da Pizzioli attraversa tutto lo specchio e si infrange sul secondo palo per finire poi sul fondo, 5 i minuti di recupero concessi nei quali il Torre si impegna a tenere la palla lontana dalla propria area e portare a casa 3 punti preziosi per conservare la prima posizione in classifica.

Non è stata una partita facile, in campo le due squadre si sono affrontare con grinta e la giusta dose di agonismo. Il Torre ha portato a casa l’intera posta in paglio con una grande prestazione di squadra e continua la sua corsa in vetta alla classifica consapevoli che non si può mollare niente avendo le inseguitrici molto vicine e che fondamentali saranno le due prossime partite vs Falchi e San Giorgina

Forza Torre 💜⚽️💜 Forza Ragazzi…. LET’S GO PURPLE!!!

UNDER 14 REG. – PICCOLA BATTUTA D’ARRESTO PER IL TORRE

Domenica 31 marzo si è giocata Torre – Vesna al campo di Villa D’Arco.
La prima grande difficoltà che i calciatori hanno dovuto affrontare è stata l’ adattarsi al cambio d’ ora che ha costretto i giocatori a regolarsi sapendo che avrebbero dormito un’ ora in meno. A questo si aggiunge la giusta tensione dei Viola che sentono forte la spinta a continuare la serie positiva di risultati.


La partita inizia però fiaccamente; primo tempo infatti senza grandi emozioni con pochi spunti di gioco da tutte e due le parti; gli unici guizzi sono stati in mano al Torre che però non riesce a finalizzarli grazie anche a due belle parate del portiere avversario.
Primo tempo che finisce sullo 0 a 0 senza che il portiere viola sia mai stato chiamato in causa.


Stesso copione nel secondo tempo , senza che nessuna delle due squadre riesca a prevalere sull’altra. Nonostante il tifo dagli spalti i Viola non riescono a trovare la giusta carica per incidere sulla partita, ma anzi, rischiano di andare in svantaggio su una distrazione difensiva.


Nonostante il Torre ci provi negli ultimi minuti, la partita finisce sullo 0 a 0 che ha pesato molto allo spogliatoio viola. Infatti questo pareggio interrompe la striscia di risultati positivi che ci avevano caricato.


Pareggio che speriamo sia di lezione in vista della sfida con lo Zoppola di domenica prossima, che noi Viola sentiamo molto!

FORZA TORRE SEMPRE 

Allievi U17 …pareggino…

Torre – Corva 1-1

Partita laconica quanto il titolo, ottanta minuti privi di emozioni e giocati sostanzialmente male da entrambe le squadre. I viola propongono lo stesso modulo visto domenica scorsa, ma soprattutto il rientro dopo due mesi di assenza di Federico Termentini protagonista per 25 minuti di buon livello.

La partita è brutta, le due squadre sembrano svogliate, atteggiamento giustificato per gli ospiti, che nulla hanno da chiedere al campionato, un po’ meno per i padroni di casa, il primo posto dell’ Aviano aspetta solo la matematica, ma la lotta per il secondo posto è ancora aperta, sarebbe un peccato mollare adesso, anche e soprattutto se ci dovessero essere dei ripescaggi per il campionato regionale.

I due gol arrivano alla metà del primo tempo, passa in vantaggio il Torre con un gran sinistro dalla distanza di Barone ( due gol nelle ultime due partite in casa ) che viene vanificato da una dormita collettiva sette minuti dopo, gli ospiti ringraziano e pareggiano. Poi la partita si fa noiosa, gli unici sussulti lì da l’arbitro non concedendo un rigore, abbastanza netto, al Torre.

Ora testa all’anticipo di sabato contro la Real Castellana, è necessario portare a casa l’intera posta per sperare di portare a casa almeno il premio di consolazione, ma comunque…
Forza Viola
Forza Torre

UN PAREGGIO NON “LEGALE” (Giovanissimi Regionali).

CAMPIONATO REGIONALE UNDER 15 FASE II GIRONE D

Domenica 31 Marzo 2019 seconda di ritorno

In un’altra domenica mattina dal clima quasi estivo con i suoi 18-20 gradi allo stadio comunale di Povoletto (Udine) va di scena la seconda di ritorno del campionato regionale under 15 fase 2

L’OL3 quarto in classifica con 12 punti riceve la capolista Torre a 19 punti quasi come il numero dei gol finora segnati dai Viola contro le solo 6 reti subite confermandosi al momento la miglior difesa assieme al Tricesimo.

Tutto sommato viste le reti realizzate dall’OL3 nelle partite precedenti e quelle messe a segno dai ragazzi del Torre si pùò affermare che lo scontro è tra i migliori attacchi e la miglior difesa quella del Torre dell’intero girone.

La squadra Viola oggi deve fare la conta degli assenti, Zaramella, Mucolli, Roman e D’Incecco indisponibili oltre ad un paio di altri giocatori non al meglio ma che con grande spirito di squadra stringono i denti sempre presenti per dare il loro prezioso contributo.

Mister Springolo nel distribuire compiti e modulo di gioco chiede ai ragazzi principalmente tre cose; aggressività e partenza a mille, massima attenzione su tutte le palle e la duttilità di cambiare ruolo e modulo di gioco in corsa qualora necessario.

Nella prima parte della gara il Torre è subito tonico, sta bene, gioca e si difende con ordine spesso padrone del campo tanto da creare da subito qualche brivido su un tiro dal limite di Dal Negro di poco alto sopra la traversa ed in più occasioni mettendo in seria difficoltà la retroguardia dei Nero-Arancio .

Al 10° cross di Pizzioli dalla destra viene respinto dalla difesa, raccoglie Crapa che finta il tiro e invece mette dentro una palla filtrante per Hasolli che di prima tira superando il portiere Nero-Arancio Clocchiati.

La reazione dei locali è sterile, il Torre continua a tenere le redini del gioco ed anche se sono scarse le nitide occasioni da rete è sempre sul pezzo e non concede molto agli avversari.

Al 25° Toppan è costretto ad abbandonare il campo per infortunio e al suo posto entra Furlanis con il quale si dà il via al primo cambio  dell’assetto tattico anche se questo non cambia la sostanza con un Torre che alla fine dei primi 35 minuti conta ben 7 calci d’angolo a favore dei quali uno deviato di testa da Pivetta e miracolosamente salvato sulla linea dal portiere Clocchiati sulla quale ribattuta nessuno dei nostri e stato pronto a raccogliere la palla ed uno solo per i locali dove ha visto Furios chiamato in causa solo per ordinaria amministrazione.

Il secondo tempo vede molto più equilibrio in campo, I Viola costretti ad operare quasi subito altri 2 cambi per acciacchi dei giocatori vedono costretto Mister Springolo nuovamente a rimodulare  l’assetto della squadra e spostare pedine e ruoli in diverse circostanze.

L’OL3 prende coraggio e mette in affanno la difesa Viola con lunghe ripartenze, Il Torre comunque vuole chiudere la partita e ci prova spesso, al 15° gol annullato a Furlanis per evidente fuorigioco e al 21° analoga situazione dopo un bel tiro di Leoni con palla deviata sotto porta da Pivetta ed anche questa volta gol annullato per un fuorigioco che ad onor del vero lascia molti dubbi.

Al 25° ci prova anche Di Rosa dalla lunga distanza ma il portiere si allunga bene e alza sopra la traversa. Sul seguente calcio d’angolo parte un contropiede veloce dei locali, il centravanti raccoglie un rilancio sulla trequarti, puntando Barbisin lasciato inspiegabilmente solo a coprire la zona centrale del campo. Nell’uno contro uno la punta dell’Ol3 entra in area e fredda Furios con un preciso diagonale sul secondo palo portando in parità l’incontro.

Nei 7 minuti rimasti più recupero il Torre cerca di riportare il punteggio a proprio favore ma L’OL3 difende con i denti il prezioso punto conquistato.

il Torre ha speso molto nel primo tempo calando di tono nella seconda parte della gara e il pareggio di oggi ci lascia un po’ di amaro in bocca per come è maturato. D’altro canto l’OL3 ha il merito di aver avuto nella gara odierna un unico tiro in porta e un prezioso punto conquistato confermandoci ancora una volta la tenacità delle squadre friulane che non mollano mai.

Positiva comunque la prestazione dei Viola oggi, l’ottimo lavoro sulle fasce con Pizzioli a destra e Hasolli a sinistra, bene anche a centro campo con Dal Negro e Panseri che fanno buon filtro, nonché il reparto difensivo che quando schierato ha respinto colpo su colpo alle incursioni avversarie.

Dovendo fare un riferimento al cambio dell’ora “legale” previsto per la giornata odierna con buona alzataccia per tutti i ragazzi scesi in campo, possiamo recriminare senza togliere merito agli avversari che il Torre avrebbe sul campo “legalmente” meritato di più, ma questo è il calcio.

Forza Torre 💜⚽️💜 Forza Ragazzi…. LET’S GO PURPLE!!!

U14 – Vittoria e…picnic!

Kras Repen – Torre 0 – 4 (0-0)

Domenica 24 marzo si è giocata la partita di ritorno “Kras Repen – Torre” a Trieste.
Partita difficile da gestire per i giocatori che si trovano ad affrontare il primo caldo della stagione.
Primo tempo con pochi colori, giocato sottotono dai viola con molti passaggi sbagliati e senza la giusta cattiveria agonistica.


Si va’ al riposo sullo 0 a 0 senza grandi occasioni da entrambe le parti.
Nel secondo tempo il Torre entra con uno spirito diverso e fin dai primi minuti pressa alto chiudendo gli avversari nella loro metà campo sfruttando soprattutto le fasce.

Il cambio di marcia si vede, e in 30 minuti i viola riescono a gonfiare la rete avversaria per ben 4 volte sfruttando gli inserimenti dei centrocampisti e la velocità degli attaccanti. Il risultato mette in saccoccia una vittoria che dà continuità e soprattutto che alimenta l’entusiasmo di tutta la squadra.


Partita che finisce sul 4 a 0 e trasferta chiusa in bellezza con un picnic insieme ai genitori in un clima festoso e sereno. In attesa di recuperare i compagni acciaccati, sempre..

FORZA TORRE💜💜

Allievi U17 3 punti d’oro.

Futuro Giovani – Torre 0-1

Seconda vittoria consecutiva per i nostri allievi che si presentano in via Opitergina con la consapevolezza di quanto sia importante vincere, lo stesso vale per i biancorossi di Prata, il rischio in questi casi è di vedere una partita brutta e tirata. Non é così, certo, tiri in porta se ne sono visti pochi, ma le due squadre si sono affrontate a viso aperto e nel complesso la partita è stata divertente.

Primo tempo completamente di marca viola, Pezzutti e Piccolo prendono possesso della zona centrale del campo impedendo ai padroni di casa di sviluppare gioco e al contempo riescono a proporre buone trame di gioco, soprattutto verso la parte destra dove opera un Bonea in grande spolvero. Di tono diverso il secondo tempo, sostanzialmente equilibrato, con leggero predominio dei nostri ragazzi.

IMG-20190325-WA0007

Al ventesimo del secondo tempo l’azione chiave, Stoicuta entra ( forse in modo falloso ) in possesso del pallone, si invola verso la porta avversaria e fa secco il portiere. I ragazzi di Prata non ci stanno e provano a pareggiare, bravi i nostri a tenere duro e a non far concludere a rete gli avversari.

IMG-20190325-WA0011

Bene, vittoria importante, ormai la vittoria finale è praticamente già dell’ Aviano, ma concludere al secondo posto sarebbe comunque un ottimo risultato, il Porcia è li, a due passi, quindi sotto con il lavoro, domenica in casa arriva il Corva in un buon periodo.

Forza Torre
Forza Viola